in , , ,

Il rover Perseverance ha trovato segni di vita antica su Marte

editoriale italiano

Il rover Perseverance della NASA sta studiando i segni di vita antica su Marte e ora ha raccolto alcuni dei campioni più incredibili del Pianeta Rosso.
Secondo la NASA, diversi campioni di roccia contenenti materia organica sono stati trovati nel cratere Jezero, un cratere largo 45 km che ospita quello che gli scienziati ritengono fosse il delta di un fiume formatosi circa 3,5 miliardi di anni fa.
“Jezero è stato selezionato per questa missione perché… ci permette di esplorare un antico ambiente abitabile e ci permette di cercare prove di una possibile vita marziana nelle rocce depositate in quel momento, circa 3 miliardi e mezzo di anni fa”, ha detto lo scienziato Ken Farley in un panel briefing registrato sulle scoperte del rover.
“Voglio sottolineare: questa missione non è alla ricerca di vita esistente, cose che sono vive oggi. Invece, stiamo guardando a un passato molto lontano, quando il clima di Marte era molto diverso da quello che è oggi”, ha detto Farley. Lo scienziato del progetto ha indicato una pietra fangosa raccolta che contiene “composti organici intriganti”.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Thomas Longhi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

A 10 anni, Noella McMaher é la modella transgender più giovane ad aver sfilato a New York

editoriale italiano

L’uragano Fiona ha lasciato Porto Rico in ginocchio e senza elettricità