in ,

De Blasio: spiagge e piscine di New York resteranno chiuse per l’estate

editoriale italiano

Probabilmente quelle che un tempo erano le giornate in spiaggia anche per i newyorkesi saranno solo un lontano ricordo la prossima estate. 
Infatti il sindaco di New York, Bill de Blasio ha precisato durante una conferenza stampa che le spiagge di New York resteranno chiuse per tutta estate proprio a causa del coronavirus. 
Dunque i luoghi simbolo come Coney Island, Brighton e Rockaway rimarranno inaccessibili. Stesso discorso vale per le piscine che non potranno riaprire se non in condizioni di sicurezza totale e ad oggi sembra improbabile garantire quella sicurezza in pochi mesi. 
De Blasio ha tenuto a precisarlo per evitare malumori nelle prossime settimane: “Tanto vale essere diretti ed onesti con i cittadini. Sarà un’estate inusuale, ben lontana dall’idea di estate a cui ci siamo abituati per decenni.” 
Per il momento secondo il sindaco é meglio tenere le aspettative ai minimi livelli in modo da non restare delusi se le cose non dovessero migliorare. 
Questa però non é solo la realtà di New York, ma volendo ben vedere dovrebbe essere così ovunque: l’estate 2020 sarà la più strana di sempre e la ricorderemo per molti anni.

Written by Manuela Paolini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Oltre 13 mila morti nel Regno Unito e 740 nelle ultime 24 ore

editoriale italiano

La casa da 280 milioni del principe saudita Bin Salman