in ,

Novartis distribuirà farmaci in 79 paesi senza guadagnarci

editoriale italiano

La divisione Sandoz di Novartis non trarrà profitto da 15 farmaci generici che sta mettendo a disposizione dei paesi in via di sviluppo per curare i sintomi del COVID-19, ha detto giovedì il produttore svizzero.
Novartis ha dichiarato che fornirà medicinali che vanno dagli antibiotici, sino agli steroidi e alle pillole per la diarrea a 79 paesi dell’elenco della Banca mondiale delle nazioni a basso e medio-basso reddito.
Il produttore farmacologico con sede a Basilea ha in programma di rifornire a zero profitti fino alla fine della pandemia e alla comparsa di un vaccino o di una cura, ha dichiarato Lutz Hegemann, Chief Operating Officer di Novartis Global Health, in un’intervista.
I farmaci di marca Novartis hanno avuto scarsa applicazione nel trattamento del nuovo coronavirus, ma i generici di Sandoz sono tra i farmaci comunemente usati per trattare i sintomi di coloro che vengono ospedalizzati.
L’elenco comprende antibiotici amoxicillina, ceftriaxone, claritromicina, vancomicina e levofloxacina, dobutamina, farmaco per insufficienza cardiaca, fluidificante del sangue eparina, farmaco anti-diarrea.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

La NASA sta per pubblicare le prime immagini ravvicinate del sole

editoriale italiano

Ordine di chiusura causa Covid-19 per bar e club di Maiorca