in , ,

Taj Mahal riapre un’altra volta

Taj Mahal riapre un'altra volta

L’iconico Taj Mahal indiano ha riaperto al pubblico quest’oggi mentre il paese, ancora scosso da una disastrosa seconda ondata di pandemia, si affretta a revocare le restrizioni nel tentativo di rivitalizzare la sua economia.
Il monumento del XVII secolo, costruito dall’imperatore Mughal Shah Jahan nella città settentrionale di Agra, è stato chiuso all’inizio di aprile quando l’India ha dovuto reintrodurre rigide misure di blocco nel tentativo di contenere un’ondata di infezioni da COVID-19 che sta ancora uccidendo migliaia di persone ogni giorno.
Solo 650 turisti saranno ammessi all’interno dei locali del Taj Mahal in qualsiasi momento, ha affermato Prabhu Singh, il magistrato distrettuale di Agra. Il monumento in marmo bianco attira normalmente da 7 a 8 milioni di visitatori all’anno, o una media di oltre 20.000 persone al giorno.
Lo stato dell’Uttar Pradesh, dove si trova Agra, ha riportato 270 nuove infezioni durante la notte e 56 morti.
Anche altri monumenti protetti dal governo federale, tra cui il Forte Rosso di Nuova Delhi e il Qutub Minar, sono stati riaperti ai turisti nella giornata di oggi.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Saman, l'sms trappola della madre per farla tornare

Saman, l’sms trappola della madre per farla tornare

Stiamo lasciando indietro 5,6 milioni di italiani

Stiamo lasciando indietro 5,6 milioni di italiani