in , , , ,

The Ferragnez é la serie icona dei nostri tempi

editoriale italiano

Possiamo fare finta di non vedere nemmeno una puntata, possiamo fingere di non saperlo e possiamo anche sforzarci di parlarne male. Ma alla fine The Ferragnez é una serie icona dei nostri tempi. Racconta uno spezzato di vita moderna, fatta di social e condivisioni che é perfettamente al passo con i nostri tempi.
Ricordate le Kardashian qualche anno fa. Tutti le odiavano, ma alla fine tutti le hanno viste almeno una volta nella vita e soprattutto un’intera generazione ne é stata attratta dall’inizio alla fine.
The Ferragnez non potranno avere la cassa di risonanza della famiglia Kardashian perché l’Italia é un paese ben più piccolo degli Stati Uniti, ma alla fine hanno ottenuto l’attenzione che andavano cercando.
The Ferragnez, che piacciano o no, raccontano uno spezzato di vita italiana che la gente ama conoscere e lo fa costantemente su Instagram o Facebook, dunque perché non dovrebbe farlo su una piattaforma di streaming sotto forma di serie TV. Possiamo esserne favorevoli o meno, ma se questo é quello che il mercato richiede in questi tempi smettiamo di fare i perbenismi non troppo convinti e smettiamo di giudicare a priori sempre tutto e tutti.
Le vicende quotidiane di Fedez e Chiara Ferragni ripresi nella loro privacy attirano l’attenzione di un pubblico curioso che vuole spendere qualche minuto spensierato a guardarsi qualche puntata, niente di più, niente di meno. Commentare aspettandosi recensioni cinematografiche o affiancando paragoni stilistici da TV d’altri tempi, non serve a nulla.
Onestamente, non sarà certo un film da 5 stelle di gradimento, ma se si pensa alla spensieratezza che regala potrebbe avere anche un senso provare a guardarlo, perché poi alla fine Chiara e Fedez sono quello che la maggior parte di noi oggi vorrebbe essere, negli aspetti positivi e in quelli negativi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Autorizzato vaccino Johnson & Johnson per la terza dose

editoriale italiano

Russia e Cina sempre più unite contro le potenze occidentali