in , ,

Dozzine di lavoratori di New York City sospesi per tessera vaccinali false

editoriale italiano

Diverse dozzine di lavoratori di New York City sono stati sospesi senza retribuzione nell’ambito di un’indagine sull’uso di tessere vaccinali false presso il Department of Sanitation, ha affermato un funzionario cittadino a conoscenza dell’indagine.
L’indagine includerà una revisione approfondita dei registri delle vaccinazioni per determinare quanto potrebbe essere diffusa la frode, ha affermato il funzionario, che non è stato autorizzato a commentare l’indagine e ha parlato a condizione di anonimato. Lo sviluppo è l’ultimo di un lungo dibattito sul mandato di vaccinazione della città per i lavoratori comunali.
Il mandato è entrato in vigore il 1° novembre e circa 9.000 lavoratori della città che non avevano ricevuto il vaccino sono stati posti in congedo non retribuito, con altri migliaia che hanno chiesto esenzioni per motivi medici o religiosi. Nell’ultimo mese, i tassi di vaccinazione sono aumentati in tutte le agenzie cittadine, in particolare in luoghi come i vigili del fuoco e i dipartimenti di polizia dove l’opposizione al mandato aveva trovato molti consensi.

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Morti 3 leopardi per complicazioni dovute al covid-19

editoriale italiano

Get Back in arrivo su Disney+ con immagini inedite dei Beatles