in , , , ,

Il cantante R.Kelly é stato dichiarato colpevole di abusi su minori

editoriale italiano

Il cantante R&B R. Kelly è stato dichiarato colpevole per molteplici accuse di pornografia infantile e di aver attirato ragazze minorenni a fare sesso con lui, ma non colpevole di aver ostacolato un caso statale del 2008 che si è concluso con la sua assoluzione.
Nel suo ultimo processo, Kelly, il cui nome completo è Robert Sylvester Kelly, è stato dichiarato colpevole da una giuria per sei su 13 capi di imputazione, hanno detto i pubblici ministeri.
È stato ritenuto colpevole di tre situazioni di pedopornografia e tre evidenze di adescamento di minori per sesso, ma è stato assolto da altre sette accuse che includevano ostruzione alla giustizia e cospirazione per il reperimento di materiale pedopornografico.
A Chicago, una condanna per un solo conteggio di pedopornografia comporta una pena minima obbligatoria di 10 anni.
Il verdetto della giuria presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti a Chicago è arrivato dopo che i giurati hanno deliberato per 11 ore in due giorni.
Kelly è tra le persone più importanti condannate per comportamento sessuale scorretto durante il movimento #MeToo contro le molestie e gli abusi sessuali negli ultimi anni.
Durante il processo di cinque settimane, diverse donne hanno preso posizione e hanno detto ai giurati che Kelly le aveva abusate sessualmente quando erano minorenni. La giuria ha anche visto un video di Kelly che molesta la sua figlioccia, che ha testimoniato che gli abusi sono iniziati negli anni ’90 quando era un’adolescente.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

La gestione aziendale della Juventus é a livelli imbarazzanti

joey shaw fondazione zoom

Il fotografo Joey Shaw e la Fondazione Zoom insieme per un progetto entusiasmante