in , ,

La città di Filadelfia pagherà 2 milioni ad una donna di colore maltrattata e picchiata da alcuni agenti

editoriale italiano

La città di Filadelfia pagherà 2 milioni di dollari a una donna di colore che è stata tirata fuori da un’auto, picchiata dagli agenti che hanno anche usato il suo bambino come materiale per i social media dal sindacato di polizia.
L’assistente infermieristica Rickia Young stava tornando a casa nelle prime ore del mattino del 27 ottobre 2020, quando inconsapevolmente é finita con l’auto nel bel mezzo di una protesta per l’uccisione da parte della polizia, di Walter Wallace Jr.
Ha cercato di fare una svolta per allontanarsi dalla scena quando gli agenti hanno rotto i finestrini della sua auto con i manganelli, l’hanno costretta a scendere con la forza e con la forza l’hanno ammanettata e picchiata di fronte al nipote e al figlio.
Il sindaco di Filadelfia Jim Kenney ha definito il trattamento di Young “assolutamente spaventoso” e “imperdonabile”.
“Questo terribile incidente, che non sarebbe mai dovuto accadere a nessuno, ha solo ulteriormente messo a dura prova il rapporto tra la polizia e la comunità”, ha affermato Kenney in una nota.
“Le azioni imperdonabili degli agenti quella sera hanno portato a un’indagine immediata e approfondita dell’incidente.
La giovane è stata ammanettata e separata dal nipote adolescente e dal figlio di 2 anni per diverse ore, e nessuno è mai stato accusato o citato, secondo l’avvocato della donna. Il bambino con problemi di udito ha perso gli apparecchi acustici durante la rissa.
Il Fraternal Order of Police, il più grande sindacato di polizia della nazione, ha pubblicato una foto su Facebook due giorni dopo che mostra il bambino di Young tra le braccia di un agente di polizia di Filadelfia subito dopo l’incidente, come se il bambino dovesse essere merce per i social del sindacato.

Written by Miriam Parodi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Jeff Bridges annuncia che il suo cancro é in remissione

editoriale italiano

Gli ufficiali dell’esercito americano che rifiutano la vaccinazione potrebbero essere sospesi