in ,

Trump toglie i fondi all’OMS

editoriale italiano

L’emergenza non gli sta dando ragione ma i numeri purtroppo si. Il presidente americano Donald Trump ha deciso e già annunciato che sospenderà i fondi all’OMS.
Ritiene l’organizzazione mondiale per la sanità responsabile di non aver previsto ne tantomeno adeguatamente informato il mondo in merito al Covid-19.
Secondo Trump si sarebbero sbagliati i tempi e le modalità. Informare tempestivamente e dare subito chiare indicazioni su cosa stava per accadere era compito proprio dell’OMS, che avrebbe miseramente fallito.
E’ vero in Cina hanno sottovalutato la situazione all’inizio, in realtà non é proprio così. In Cina hanno cercato di non far sapere, come spesso accade per tutto quello che accade all’interno del loro Paese. Si sono mossi tardi solo perché non volevano si divulgasse troppo rapidamente l’informazione che qualcosa di così catastrofico stava per scoppiare proprio sul loro territorio.
Il mondo é un posto globalizzato come lo abbiamo sempre voluto. Ecco che la globalizzazione ci ha restituito il conto che stiamo pagando salatamente.
Trovare colpevoli adesso non ha senso. Tagliare i fondi all’OMS tanto meno. Questo é il tempo per lottare, per prepararci a ripartire e se possibile uscire da questo inferno più forti di prima.
Dopo verrà il tempo per sapere la verità, le cause scatenanti vere e non mediaticamente manipolate. Solo dopo sapremo e vorremo sapere quello che forse non ci racconteranno mai sino in fondo.

Written by Manuela Paolini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Un pensionato riceve in regalo un volo su un jet, ma tira la leva per ejettarsi

editoriale italiano

Perché il calcio in Italia conta di più della salute?