in , ,

I sindaci cancellano i mercatini di Natale e vietano gli assembramenti

editoriale italiano

Ormai non passa giorno in cui non vengono cancellati definitivamente i mercatini di Natale in moltissime località sparse per la nostra penisola.
I Sindaci, sulla base delle ultime proiezioni e soprattutto delle previsioni per gennaio hanno deciso di correre meno rischi possibili e stanno mettendo al bando qualsiasi forma di aggregazione, tra cui i famosi mercatini tipici del periodo natalizio.
Ormai non é una novità, la situazione é in netto peggioramento e gli assembramenti in qualsiasi luogo e per qualsiasi situazione sono sconsigliati.
Le vaccinazioni sono determinanti e fondamentali nella lotta contro il covid, ma non corriamo il rischio di pensare che ci rendano supereroi con superpoteri, perché così non é affatto. Certo riducono le possibilità di contagio di molto ma non ci rendono immortali.
Ecco perché gli assembramenti vanno evitati anche per quest’anno, che si tratti di Natale o di Capodanno, le nuove varianti e i nuovi dati sui contagi non lasciano scampo ad un’interpretazione personale che sarebbe fatale per tutti noi.
Dunque non solo i mercatini di Natale, ma anche le festicciole di paese e le adunate di città, vanno proprio evitate.
Il covid ci ha insegnato in questi due anni che non lascia nulla al caso, all’interpretazione. Tutto viene certificato da dati sconcertanti che mai avremmo voluto leggere, ma che ci riportano ad una realtà che non possiamo e non dobbiamo fare finta di non vedere.

Written by andrea montelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Gli Stati Uniti sono quasi a 800 mila morti per covid

editoriale italiano

La Space Force americana si prepara a difendersi da Russia e Cina nello spazio