in , , ,

Arrestato l’agente che ha sparato ad un ragazzo che stava mangiando nella sua auto in un McDonald’s

editoriale italiano

Un ex agente di polizia di San Antonio che ha sparato a un adolescente che mangiava un hamburger nella sua auto in un parcheggio McDonald’s è stato arrestato e accusato di due capi di aggressione aggravata.
James Brennand, 25 anni, è stato accusato per la sparatoria del 2 ottobre a Erik Cantu, secondo una dichiarazione della polizia.
Il 17enne, colpito più volte da colpi di arma da fuoco, rimane privo di sensi ma in vita, ha detto un avvocato della famiglia. Brennand, che era in servizio da sette mesi e all’epoca era ancora in prova, è stato licenziato due giorni dopo l’incidente.
Il capo della polizia William McManus ha detto che Brennand deve affrontare due accuse di aggressione aggravata, perché due persone erano nell’auto quando sono stati sparati i colpi. Una ragazza di 17 anni sul sedile del passeggero non è rimasta ferita. Il filmato di Bodycam mostra Brennand con la pistola puntata contro il veicolo di Cantu mentre si allontana.
Brennand stava rispondendo alle segnalazioni di un disturbo non correlato al fast-food quando ha visto l’auto del signor Cantu.
Ha riferito che il veicolo in cui era seduto il signor Cantu gli era sfuggito la notte prima durante un tentativo di controllo del traffico. Brennand ha detto che sospettava che l’auto fosse stata rubata.
Il filmato di Bodycam rilasciato dalla polizia mostrava Brennand aprire la portiera dell’auto e dire all’adolescente di uscire.
Il ragazzo ha fatto retromarcia con la portiera aperta e l’agente ha sparato più volte al veicolo e ha continuato a sparargli mentre l’auto veniva allontanata.
Gli investigatori hanno rapidamente stabilito che l’uso della forza mortale era ingiustificato e Brennand è stato licenziato. Le accuse contro il sig. Cantu di aggressione aggravata ed elusione dell’arresto sono state ritirate.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Davide Foschi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

La NASA annuncia che la missione DART ha ottenuto il risultato sperato

editoriale italiano

Cellule cerebrali coltivate in laboratorio hanno imparato a giocare con un gioco degli anni ’70