in , , ,

Lo Sri Lanka dichiara lo stato di emergenza dopo che il suo presidente é fuggito con un jet militare

editoriale italiano

Il presidente Gotabaya Rajapaksa è fuggito dallo Sri Lanka su un jet militare, tra le proteste di massa per la crisi economica. L’aviazione del Paese ha confermato che il 73enne è volato alle Maldive con la moglie e due funzionari della sicurezza. Sono arrivati ​​nella capitale, Male, intorno alle 03:00 ora locale.
La partenza di Rajapaksa pone fine a una dinastia familiare che ha governato lo Sri Lanka per decenni. Il presidente si era nascosto dopo che la folla aveva preso d’assalto la sua residenza sabato e si era impegnato a dimettersi nella giornata di oggi. Anche suo fratello, l’ex ministro delle finanze Basil Rajapaksa, ha lasciato lo Sri Lanka e si dice che si stia dirigendo verso gli Stati Uniti.
Quando gli abitanti dello Sri Lanka si sono resi conto della notizia, migliaia di persone sono scese nelle strade della capitale, Colombo. Molti si sono radunati a Galle Face Green, il principale luogo di protesta della città. Alcuni hanno ascoltato discorsi infuocati in una fase improvvisata allestita per la gente comune. Il governo dello Sri Lanka poco fa ha dichiarato lo stato di emergenza.

Written by Miriam Parodi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Londra, oltre 100 vigili del fuoco per domare un incendio a Trafalgar Square

editoriale italiano

Koulibaly ha accettato l’offerta del Chelsea