in ,

Julian Assange ha bisogno di più tempo per difendersi

editoriale italiano

La richiesta di estradizione negli Stati Uniti sta per essere accettata. Sembra che a partire da febbraio si potrà procedere con la fase finale e Julian Assange potrà essere trasferito da un carcere inglese ad uno su suolo americano.
In America lo attendono ben 18 capi di imputazione tra i quali i più gravi sono i tentativi, in alcuni casi riusciti, di accedere illegalmente ai server governativi per trovare informazioni riservate.
Il suo legale ha presentato oggi in tribunale a Londra una richiesta di poter ottenere più tempo, necessario a studiare meglio la posizione difensiva.
Se Assange verrà estradato non avrà mai più la possibilità di tornare indietro e ciò che grava sulla sua testa non gli permetterebbe di ottenere nemmeno un giorno di libertà sino a che avrà vita.

Written by Davide Foschi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Scarlett Johansson riceve la seconda nomination agli Oscar

editoriale italiano

Flybe sul punto di fallire