News

Che brutto alzare statuine a Venezia, proprio l’11 Settembre

Per chi si occupa di notizie é normale veder scrollare news a ritmo di battito cardiaco. Notizie che giungono dalle agenzie di stampa di tutto il mondo in tempo reale, una dopo l’altra con un’incessante ritmo talvolta irriverente.
Così quando ti accorgi che nella giornata della commemorazione delle torri gemelle a New York, dove ogni singola agenzia batte la notizia con foto e video di quel maledetto 2001, ed il rispetto che da ogni parte del mondo viene riservato alle vittime di quella giornata… e poi ti vedi battere la notizia delle statuine di Venezia, qualcosa non quadra, una nota stonata risuona nella stanza delle notizie e ti trasmette un senso di brivido e di vergogna che difficilmente ti scrolli di dosso.
Chi ha organizzato il Festival del Cinema di Venezia sapeva che sarebbe terminato l’11 Settembre, in concomitanza con il ventennale dell’11 Settembre americano, difficile pensare che non se ne siano accorti. Ci vuole coraggio, ci vuole spregiudicatezza, ci vuole cattivo gusto e ci vuole ignoranza.
Perché alla fine le statuette consegnate ieri sera potevano esser consegnate il 10 settembre o oggi che ne abbiamo 12 di Settembre. Non sarebbe cambiato nulla, tranne che il festival avrebbe guadagnato il rispetto che d’improvviso invece ieri sera ha perso agli occhi di molti.
E’ solo una questione di rispetto, consegnare statuette ed esultare su di un palco in concomitanza con il ventennale della tragedia americana é suonato davvero male a chi si vede le notizie scorrere dalle agenzie di tutto il mondo. Si poteva evitare e forse lasciatemi dire… si doveva evitare.
La vita va avanti anche dopo le tragedie, questo é innegabile. Ma proprio nel rispetto delle tragedie, potremmo anche evitare concomitanze squallide come quella di ieri sera a Venezia.

Martina Pellizzari

Recent Posts

Angelina Jolie affascina tutti a modo suo alla premiere di Eternals

Ci sono persone a questo mondo che possono indossare qualsiasi cosa e riescono in qualche…

7 hours ago

Ford investe 300 milioni in Inghilterra per la produzione di unità elettriche

Ford Motor prevede di spendere fino a 315 milioni di dollari per trasformare una fabbrica…

1 day ago

Il Regno Unito teme che il Natale potrebbe saltare quest’anno

Il segretario ai trasporti Grant Shapps ha dichiarato che "il Natale andrà avanti" dopo che…

1 day ago

Dakota Johnson veste quasi sempre Gucci

Ormai le occasioni in cui Dakota Johnson ha indossato capi firmati Gucci non si contano…

1 day ago

Pescato un pesce luna enorme al largo delle coste spagnole

Il biologo marino Enrique Ostale non poteva credere ai suoi occhi quando ha visto l'enorme…

4 days ago

Forze di sicurezza sudafricane intervengono a liberare 3 ministri in ostaggio durante un incontro con veterani

Le forze di sicurezza sudafricane sono intervenute per liberare tre ministri del governo che erano…

4 days ago