in , ,

La Nuova Zelanda ha comprato altre 500 mila dosi di Pfizer

editoriale italiano

La Nuova Zelanda ha acquistato altre 500.000 dosi del vaccino COVID-19 di Pfizer dalla Danimarca, ha dichiarato domenica il primo ministro Jacinda Ardern, mentre il paese lotta con un gruppo di infezioni nella sua città più grande.
La Nuova Zelanda, oggi ha registrato 20 casi COVID-19 acquisiti localmente ad Auckland, ha affermato che i vaccini arriveranno entro pochi giorni. L’ultimo focolaio ora ammonta a 599 infezioni da quando è stato rilevato il primo caso alla fine di agosto.
“Ora si arriverà ad un numero più che sufficiente nel paese per vaccinare sempre più persone, incoraggio vivamente ogni neozelandese non ancora vaccinato a farlo il prima possibile”, ha detto Ardern.
La Nuova Zelanda, che fino al mese scorso aveva ampiamente tenuto a freno il COVID-19, ha faticato a eliminare l’ultimo cluster nonostante il blocco di Auckland di settimane.
Circa 1,7 milioni di persone ad Auckland rimangono in un rigoroso blocco di livello quattro, mentre le restrizioni sono state allentate nel resto del paese.
Circa un terzo dei 5,1 milioni di persone della Nuova Zelanda sono stati completamente vaccinati, uno dei ritmi più lenti tra le nazioni ricche del gruppo dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.
La situazione creatasi con le precedenti ondate che la Nuova Zelanda aveva fronteggiato benissimo senza alcun vaccino aveva illuso il governo neozelandese di poter operare allo stesso modo anche in questa nuova fase di varianti. Così non é stato ed é necessario intervenire con immediatezza con le vaccinazioni.

Written by Manuela Paolini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Il Napoli vince, la Juve si fa ancora male da sola

editoriale italiano

Continuiamo ad indossare la mascherina