in , , ,

Una banca europea ha accettato di elaborare il pagamento per il transito del petrolio russo dall’Ucraina

editoriale italiano

Una banca europea ha accettato di elaborare un pagamento per il transito del petrolio russo attraverso l’Ucraina, hanno affermato la raffineria slovacca Slovnaft e un’altra fonte a conoscenza della questione, rimuovendo la causa dell’interruzione delle forniture di petrolio all’Europa centrale iniziata la scorsa settimana.
Il pagamento, se confermato da tutte le parti, rappresenterebbe un passo per ripristinare i flussi di petrolio nella Repubblica Ceca dopo un’interruzione di una settimana e creerebbe anche le condizioni per pagamenti futuri per il transito nella regione.
Martedì, il monopolio russo dell’oleodotto Transneft ha affermato che le forniture attraverso l’oleodotto Druzhba sono state sospese a Repubblica Ceca, Ungheria e Slovacchia dal 4 agosto perché le sanzioni occidentali hanno impedito il pagamento delle tasse di transito da Mosca all’Ucraina.
I flussi verso Ungheria e Slovacchia sono stati riavviati mercoledì dopo che la raffineria ungherese MOL e la sua unità slovacca Slovnaft hanno trovato una soluzione alternativa pagando la tassa alla società di transito ucraina Ukrtransnafta, ma le forniture alla Repubblica Ceca non sono riprese.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Davide Foschi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Anne Heche tenuta in vita dai macchinari mentre si controlla se i suoi organi possono essere donati

editoriale italiano

I residenti della California del Sud vanno in Messico a fare acquisti a causa dell’inflazione