in , , ,

La Spagna ha congelato beni e proprietà di 15 oligarchi russi

editoriale italiano

Le autorità spagnole hanno identificato beni, tra cui case, società e almeno uno yacht di lusso, appartenenti a 15 oligarchi russi nell’elenco delle sanzioni dell’UE, ha riferito un funzionario responsabile della supervisione dei registri immobiliari.
Mariano García Fresno, il capo dell’unità di prevenzione del riciclaggio di denaro del Consiglio generale dei notai, ha affermato che l’unità ha rilevato attività dopo l’invasione dell’Ucraina del 24 febbraio mentre gli oligarchi cercavano di trasferire le loro partecipazioni in alcune società a parenti o associati per evitare di essere scoperti .
“Stavano già iniziando a trasferire queste partecipazioni, soprattutto in società spagnole, o partecipazioni o azioni in società straniere”, ha affermato García Fresno.
“Abbiamo individuato circa 15 persone da quell’elenco (sanzioni UE) e altre 105 persone a loro legate o familiari. Ci sono persone meno conosciute nell’elenco, ma alcune di loro erano tra le più conosciute”. Dopo aver esaminato più di 1.000 nomi tra milioni di transazioni registrate presso i notai spagnoli dal 2004, l’unità di García Fresno ha stabilito che gli oligarchi sanzionati avevano partecipazioni in almeno 10 società spagnole e 13 straniere.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Un milione di americani sono morti per il coronavirus

editoriale italiano

Chiamare “calvo” qualcuno al lavoro é una molestia sessuale