in , , ,

Anche la Svezia pronta ad entrare nella NATO dopo che la Russia ha alzato i toni

editoriale italiano

Subito dopo che la Finlandia ha confermato di aver richiesto di essere accolta nella NATO, la Russia ha alzato i toni a tal punto da far alzare il livello di allerta in tutto il nord Europa. Ed ecco che la Svezia, che già aveva dimostrato interesse a seguire le stesse orme della Finlandia, quest’oggi ha cominciato a muoversi nella direzione della NATO. Proprio mentre la Russia alza la voce e mentre si preoccupa di minacciare possibili ripercussioni, il governo svedese decide di muoversi senza fare troppo rumore ma cercando di ottenere l’ammissione alla NATO e dunque la protezione militare della stessa.
Il processo di richiesta e di adesione richiede solitamente molto tempo, ma dal quartier generale hanno già fatto sapere che non lasceranno la Finlandia e la Svezia in balia dei venti nordici e della possibile invasione della Russia. Dunque già dal momento in cui viene ufficializzata la richiesta di adesione la NATO provvederà con un emendamento speciale a garantire protezione militare dei confini NATO sia di coloro che ne fanno già parte così come anche di coloro che sono in fase di adesione, come nello specifico Finlandia e Svezia.
Il punto rimangono le ripercussioni della Russia, che però sta spendendo energie economiche e militari enormi nel conflitto in Ucraina, quando invece aveva preventivano un minimo sforzo.

Written by Davide Foschi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Jack Dorsey solo ora ammette che vietare Twitter a Donald Trump é stato sbagliato

editoriale italiano

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha istituito un gruppo per valutare se liberalizzare la cannabis