in ,

Liguria, Toscana, Abruzzo e provincia di Trento di nuovo arancioni

editoriale italiano

L’RT nazionale, che poi é il dato che interessa gli esperti, é ancora sotto a 1, ma ci stiamo avvicinando pericolosamente con uno 0,95 che rispetto allo 0,84 di settimana scorsa preoccupa e non poco.
Purtroppo la preoccupazione é dettata da una possibile ennesima ripresa della pandemia con una terza ondata che in Italia abbiamo scongiurato momentaneamente rispetto ad altri paesi europei ancora nel baratro, ma che non può garantire che venga evitata.
Ma quello che alza il livello di preoccupazione sono le varianti. Si stanno registrando troppi casi collegati e riconducibili alle nuove varianti e questo potrebbe far crollare definitivamente la situazione.
Nel frattempo, proprio sulla base di dati mirati bisogna riportare la Toscana, la Liguria, la provincia di Trento e l’Abruzzo in arancione e proprio l’ultimo consiglio dei ministri del governo Conte ha anche rinnovato il divieto di spostamento tra le regioni almeno sino al 25 febbraio.
Nella speranza che non si debbano rivivere le restrizioni dello scorso anno in questo stesso periodo, dobbiamo continuare a monitorare la situazione e non abbassare il livello di guardia.

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Spostamenti tra Regioni, se ne parla a Marzo

editoriale italiano

Governo Draghi, 23 ministri, 15 politici, 8 tecnici