in , , ,

L’uso delle mascherine negli aeroporti e sui voli europei non é più obbligatorio

editoriale italiano

L’uso di mascherine negli aeroporti e sui voli europei “non è più obbligatorio”, ha affermato il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC).
La mossa, annunciata dall’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea (EASA) e dall’ECDC, entrerà in vigore il 16 maggio.
L’EASA ha affermato di sperare che la decisione segni “un grande passo avanti nella normalizzazione del trasporto aereo”. Entrambe le autorità hanno avvisato i viaggiatori che, nonostante la norma sia stata revocata, le mascherine per il viso rimangono “una delle migliori protezioni” contro COVID-19.
Ai passeggeri vulnerabili è stato detto che dovrebbero continuare a indossare una mascherina e alle persone verrà chiesto di osservare il distanziamento sociale nelle aree interne.
Alle compagnie aeree è stato detto di incoraggiare i passeggeri a utilizzare le mascherine sui voli da o verso destinazioni in cui è ancora obbligatorio indossare la mascherina sui trasporti pubblici.
È stato inoltre consigliato loro di mantenere in standby i sistemi per la raccolta delle informazioni sulla localizzazione dei passeggeri nel caso in cui fossero necessari in futuro, ad esempio se emerge una “nuova variante preoccupante”.

Written by Giuseppe Galli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Hilary Duff si spoglia per Women’s Health ed il risultato é da togliere il fiato

editoriale italiano

Sanna Marin, primo ministro finlandese, conferma che il suo paese ha chiesto di entrare nella NATO