in , , , ,

James Cromwell si unisce alle proteste in uno Starbucks di New York per l’aumento del prezzo del latte vegetale

editoriale italiano

L’attore e attivista James Cromwell, incollando la mano al bancone di uno Starbucks nel centro di Manhattan, si é unito alle proteste contro il sovrapprezzo per il latte vegetale.
L’82enne candidato all’Oscar, noto per “Babe: Pig in the City” e “L.A. Confidential”, ha ricoperto il suo ruolo anticapitalista per unirsi alla protesta organizzata dal gruppo per i diritti degli animali People for the Ethical Treatment of Animals.
Cromwell si è seduto al bancone di Starbucks indossando una maglietta “Free the Animals” e ha letto una dichiarazione in cui denunciava il supplemento per le alternative al latte vegano.
“Quando smetterai di incassare enormi profitti mentre i clienti, gli animali e l’ambiente soffrono?” ha chiesto mentre altri attivisti hanno trasmesso in streaming la protesta su Facebook.
Cromwell ha incollato la mano al bancone, poi ha usato un coltello per liberarla. La polizia ha detto che non ci sono stati arresti.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Giornalista di Al Jazeera uccisa a Jenin in Cisgiordania

editoriale italiano

Procuratore paraguaiano Marcelo Pecci ucciso in luna di miele sull’isola di Baru in Colombia