in , , ,

Coppia in Florida tiene figlio adottivo in uno scatolone in garage

editoriale italiano

Una coppia della Florida è stata accusata di abusi su minori dopo aver presumibilmente costretto il figlio adottivo di 13 anni a vivere in una scatola di piccole dimensioni situata nel loro garage, hanno detto i funzionari.
La polizia di Jupiter ha arrestato Tracy e Timothy Ferriter dopo che gli investigatori hanno affermato che il bambino è stato costretto a vivere nella struttura con un materasso e un secchio dal 2017, quando il bambino è stato adottato per la prima volta.
Un catenaccio e un interruttore della luce sono stati installati all’esterno della scatola e una telecamera è stata installata all’interno della struttura.
L’arresto è avvenuto dopo che Tracey ha denunciato la scomparsa di suo figlio il 28 gennaio. Due giorni dopo, il 30 gennaio, gli investigatori hanno visitato la casa e hanno affermato di aver riscontrato le drammatiche condizioni in cui viveva il ragazzino.
Il ragazzino, rintracciato nel frattempo, ha confermato i dubbi degli investigatori e ha raccontato nel dettaglio il modo in cui viveva, ma soprattutto ha confermato di essere scappato perché temeva per la sua stessa vita e non ne poteva più di vivere in quelle condizioni estreme.

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Ecco la mazzata delle bollette per le imprese

editoriale italiano

Bandiera delle Mauritius issata sulle isole Chagos