in , ,

In Francia sconsigliano Moderna al di sotto dei 30 anni

editoriale italiano

L’autorità sanitaria pubblica francese ha raccomandato alle persone sotto i 30 anni di fare il vaccino Pfizer quando disponibile invece del vaccino Moderna, che comporta rischi comparativamente più elevati collegati a possibili problemi cardiaci.
L’Haute Autorite de Sante (HAS), che non ha il potere legale di vietare o concedere in licenza farmaci ma funge da consulente del settore sanitario francese, ha citato rischi “molto rari” legati alla miocardite, una malattia cardiaca, che si era manifestata in dati recenti sul vaccino Moderna e in uno studio francese pubblicato lunedì.
“All’interno della popolazione di età inferiore ai 30 anni, questo rischio sembra essere circa cinque volte inferiore con il vaccino Pfizer rispetto al vaccino di Moderna”, ha affermato HAS nel suo resoconto.
La decisione a Parigi è arrivata dopo che le autorità di regolamentazione di diversi altri paesi, tra cui Canada, Finlandia e Svezia, avevano adottato una posizione più difensiva su Moderna per i problemi di sicurezza legati al cuore che colpiscono i giovani.

Written by Manuela Cigoli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Nonostante le mascherine la California ha il doppio di contagi della Florida

editoriale italiano

Reese Witherspoon adora essere scambiata per la figlia