in , ,

Nonostante le mascherine la California ha il doppio di contagi della Florida

editoriale italiano

Il tasso di casi di coronavirus in California è il doppio di quello della Florida, nonostante i mandati relativi alle mascherine e le raccomandazioni per prevenire la diffusione del virus.
I casi in California non stanno più diminuendo, con il tasso che sale al livello rosso “alto” di trasmissione del virus del CDC derivante dalla variante delta, secondo quanto riportato dalle autorità. Ma gli stati meridionali come il Texas e la Florida, dove i leader statali non applicano le politiche sulle mascherine e non supportano altri mandati rigorosi, sono nel livello di trasmissione “sostanziale” arancione del CDC.
Il tasso di vaccinazione della California è più alto di stati come il Texas e la Florida, ma ciò non ha ancora fermato le epidemie. Il sessantadue percento della popolazione totale della California è completamente vaccinato, mentre la Florida riporta il 60% e il Texas il 54%. Il governatore Gavin Newsom e altri leader della California hanno messo in atto alcune delle misure più severe sul coronavirus lo scorso anno, che sono continuate nel 2021.
Nella Bay Area, i funzionari sanitari hanno reimposto gli ordini di mascherine per interni e non solleveranno le misure fino a quando l’area non scenderà al di sotto del livello di trasmissione “sostanziale” arancione del CDC per tre settimane o più.
Finora, la maggior parte delle contee della Bay Area rimane ancora nella zona arancione, oltre a San Francisco, che è nella zona gialla.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Follia DAZN, vuole limitare i collegamenti in contemporanea ad uno solo per volta

editoriale italiano

In Francia sconsigliano Moderna al di sotto dei 30 anni