in , ,

Google multato da un tribunale di Mosca per contenuti che in Russia sono illegali

editoriale italiano

Un tribunale di Mosca ha multato Google di 2 milioni di rubli (28.085 dollari) per non aver cancellato contenuti che la Russia ritiene illegali, parte di una più ampia controversia tra Mosca e il gigante tecnologico statunitense.
La Russia ha minacciato di multare Google di una percentuale del suo fatturato annuo russo per non aver eliminato i contenuti vietati sul suo motore di ricerca e YouTube, nella mossa più forte messa in atto da Mosca per tenere a freno le aziende tecnologiche straniere.
Google ha confermato la multa. Il mese scorso Google e un legislatore russo hanno affermato che la società aveva pagato più di 32 milioni di rubli in precedenti multe.
La Russia ha anche multato l’app di messaggistica Telegram di 4 milioni di rubli.
Altri due casi amministrativi contro Google sono stati rinviati al 29 novembre, ha affermato il tribunale, in modo che un rappresentante di Google abbia più tempo per studiare i materiali del caso.

Written by Davide Foschi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Il Giappone non ha riportato decessi per covid ieri

editoriale italiano

Salgono le vendite degli yacht di lusso