in , ,

Google e YouTube presto vieteranno pubblicità ambigue sul cambiamento climatico

editoriale italiano

Google e YouTube vieteranno presto la pubblicità su contenuti che “contraddicono il consenso scientifico consolidato sull’esistenza e le cause del cambiamento climatico”. La decisione impedirà ai creatori di tali contenuti di guadagnare entrate pubblicitarie da Google. Il divieto di pubblicità, che sarà implementato dal mese prossimo, prende di mira “contenuti che fanno riferimento al cambiamento climatico come una bufala o una truffa, che negano che le tendenze a lungo termine mostrino che il clima globale si sta riscaldando e negano che le emissioni di gas serra o l’attività umana contribuiscano ai cambiamenti climatici”, ha affermato Google.
“Negli ultimi anni abbiamo sentito direttamente da un numero crescente di nostri partner pubblicitari ed editori che hanno espresso preoccupazione per gli annunci che vengono pubblicati e promuovono affermazioni inesatte sui cambiamenti climatici”, ha scritto Google in una nota.
“Gli inserzionisti semplicemente non vogliono che i loro annunci vengano visualizzati accanto a questo genere di contenuti. E gli editori e i creatori non vogliono che gli annunci che promuovono queste affermazioni appaiano sulle loro pagine o sui loro video”.

Written by Manuela Paolini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Nobel per la pace alla libertà di parola di Maria Ressa e Dimitry Muratov

editoriale italiano

L’immagine di Ndakasi ha riempito il cuore a tutti