in ,

Starbucks aggiunge cibi e bevande vegetali in Asia

editoriale italiano

Starbucks ha dichiarato quest’oggi in un comunicato ufficiale che aggiungerà cibi e bevande a base vegetale ai menu in tutta l’Asia a partire da settembre, compresi i prodotti di Impossible Foods, Oatly e Beyond Meat Inc, poiché si rivolge a un pubblico più attento all’ambiente.
La catena di caffè con sede a Seattle ha affermato che sta introducendo prodotti in mercati come Hong Kong, Singapore, Nuova Zelanda, Taiwan e Thailandia che soddisfano i gusti e le preferenze locali.
La produzione di alimenti e bevande a base vegetale è meno impegnativa per l’ambiente rispetto agli articoli che si basano sull’agricoltura animale, che in genere richiede molta più terra e acqua.
Starbucks ha affermato che i suoi nuovi prodotti alimentari includeranno lo Spiced Impossible Puff e il Maize Impossible Sandwich a Hong Kong, oppure anche Beyond Meat e Penne alla Bolognese a Taiwan.
A Singapore, lancerà l’Impossible Wrap che comprende un tortino, omelette di avocado, funghi, cipolla caramellata e formaggio.
Le bevande includeranno il Oatmilk Cocoa Macchiato di Oatly in Malesia e Filippine.
Starbucks ha iniziato a offrire pasti a base vegetale in Canada a febbraio e ad aprile ha affermato che avrebbe fatto lo stesso in Cina. L’iniziativa nasce in collaborazione con Impossible Foods, Oatly e Beyond Meat che stanno cercando di espandersi sempre più in Asia.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Jack Dorsey, Twitter, contro l’ideologia di Elon Musk

editoriale italiano

Il Regno Unito si prepara alla seconda ondata