in , ,

Lo scrittore tanzaniano Abdulrazak Gurnah ha vinto il Premio Nobel per la letteratura

editoriale italiano

Lo scrittore tanzaniano Abdulrazak Gurnah ha vinto il Premio Nobel per la letteratura per i suoi scritti sul postcolonialismo e sul trauma dell’esperienza dei rifugiati.
Gurnah, cresciuto nell’isola di Zanzibar ma arrivato in Inghilterra come rifugiato alla fine degli anni ’60, è il quinto africano a vincere il Premio Nobel per la letteratura.
L’Accademia svedese ha affermato che Gurnah è stato onorato “per la sua intransigente e compassionevole penetrazione degli effetti del colonialismo e del destino dei rifugiati nel golfo tra culture e continenti”.
“I suoi romanzi si ritraggono dalle descrizioni stereotipate e aprono il nostro sguardo su un’Africa orientale culturalmente diversificata, sconosciuta a molti in altre parti del mondo”, ha aggiunto la Fondazione Nobel.
Gurnah ha detto al sito web del Premio Nobel di essere rimasto sbalordito nel ricevere la chiamata dall’Accademia svedese.
“Pensavo fosse uno scherzo”, ha detto. Ha pubblicato 10 romanzi e alcuni racconti.
Il capo del comitato Nobel dell’Accademia, Anders Olsson, ha affermato che le riflessioni di Gurnah sulla condizione dei rifugiati sono state particolarmente attuali. “I suoi scritti sono estremamente interessanti in questo momento per molte, molte persone in Europa e nel mondo”, ha detto Olsson ai giornalisti.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Uomo nel Maryland uccide il fratello farmacista perché somministrava dosi di vaccino covid-19

editoriale italiano

Trump ha un indebitamento di 1,3 miliardi di dollari