in , ,

Uomo nel Maryland uccide il fratello farmacista perché somministrava dosi di vaccino covid-19

editoriale italiano

Un uomo nel Maryland é accusato della morte di suo fratello, di sua cognata e di un’altra donna. Avrebbe ucciso suo fratello, un farmacista, perché stava somministrando vaccini COVID-19, secondo le prime testimonianze.
Jeffrey Burnham, 46 anni, di Cumberland, ha affrontato suo fratello perché “il governo avvelena le persone con i vaccini COVID”, queste le sue parole poco prima di compiere il gesto assurdo.
I documenti dicono che Burnham ha ucciso anche la moglie di Robinette, la 57enne Kelly Sue Robinette e un’altra donna, identificata come Rebecca Reynolds di 83 anni.
Burnham è stato accusato di omicidio di primo e secondo grado, nonché detenzione di armi illegale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Vicepresidente Leni Robredo si é candidata per le elezioni 2022 nelle Filippine

editoriale italiano

Lo scrittore tanzaniano Abdulrazak Gurnah ha vinto il Premio Nobel per la letteratura