in , ,

Allianz sotto investigazione in Germania

editoriale italiano

Le autorità di regolamentazione tedesche hanno avviato un’indagine sulla più grande società finanziaria del paese, Allianz, dopo la scomparsa di alcuni dei suoi fondi di investimento statunitensi lo scorso anno.
La mossa aumenta la pressione sull’assicuratore, che sta già affrontando una serie di cause legali per i suoi fondi alfa strutturati e le relative indagini da parte del Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti e della Securities and Exchange Commission.
L’assicuratore tedesco è uno dei più grandi gestori di denaro al mondo con 2,4 trilioni di euro di asset in gestione attraverso il gigante obbligazionario Pimco e Allianz Global Investors, che ha gestito i fondi al centro delle indagini.
L’indagine dell’autorità di regolamentazione finanziaria tedesca, BaFin, riguarda più dipartimenti dell’istituto, hanno affermato diverse fonti.
I funzionari della BaFin stanno esaminando la misura in cui i dirigenti di Allianz al di fuori della divisione dei fondi erano a conoscenza o erano coinvolti in eventi che hanno portato i fondi a accumulare miliardi di dollari di perdite.
Le fonti hanno affermato che l’indagine tedesca era attualmente in una fase di accertamento dei fatti e ha coinvolto più persone, ma ha accelerato il passo da quando Allianz ha annunciato l’indagine del DOJ il 1 agosto.
L’assicuratore ha dichiarato il mese scorso di aver rivalutato i rischi relativi ai fondi dopo essere stato contattato dal DOJ e di aver concluso che la questione potrebbe incidere materialmente sui suoi futuri risultati finanziari.
Le varie indagini e azioni legali ruotano attorno agli Alpha Funds strutturati di Allianz Global Investor, che si rivolgevano ai fondi pensione statunitensi per lavoratori come insegnanti e dipendenti della metropolitana. I fondi sono stati anche commercializzati presso investitori europei.
Dopo che la pandemia di coronavirus ha mandato in tilt i mercati, i fondi sono crollati, in alcuni casi dell’80% o anche di più.
Le perdite dovute a scommesse sbagliate sulle opzioni sono state così estreme che Allianz ha chiuso due fondi nel marzo 2020 per un valore di 2,3 miliardi di dollari alla fine del 2019.
Gli investitori hanno ora intentato 25 cause legali chiedendo 6 miliardi di dollari di danni, affermando che Allianz si è allontanata dalla sua strategia di fornire protezione al ribasso per i crolli del mercato. Gli avvocati di Allianz hanno affermato che gli investitori erano sofisticati e consapevoli dei rischi.

Written by andrea montelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Militanti palestinesi fuggono da un carcere di massima sicurezza passando dal bagno

editoriale italiano

Due uomini finiscono in ospedale con gravi ferite per aver fermato un tentativo di stupro