in , ,

Gemelle nate unite dietro la testa, sono state separate con un intervento chirurgico

editoriale italiano

Le gemelle di un anno, nate unite dietro la testa, si sono viste per la prima volta dopo aver subito un raro intervento chirurgico di separazione in Israele.
L’operazione di 12 ore al Soroka Medical Center nella città di Beersheba la scorsa settimana ha richiesto mesi di preparazione e ha incluso gli innesti di cuoio capelluto per entrambi.
Sono stati coinvolti decine di esperti provenienti da Israele e dall’estero.
Si dice che le bimbe, si stiano riprendendo bene.
“Respirano e mangiano da sole”, ha detto Eldad Silberstein, capo del dipartimento di chirurgia plastica di Soroka, Israele.
È la prima volta che un’operazione del genere, condotta solo 20 volte in tutto il mondo, viene eseguita in Israele.
Mesi prima dell’intervento, sono stati inseriti dei sacchetti gonfiabili di silicone nelle loro teste e periodicamente fatti espandere per allungare la pelle. La nuova pelle è stata quindi utilizzata per sigillare le loro teste dopo che i crani sono stati ricostruiti.
La preparazione includeva anche la creazione di un modello di realtà virtuale 3D delle gemelle, ha affermato Mickey Gideon, il capo neurochirurgo di Soroka. “Con nostra grande gioia, tutto è andato come speravamo”, ha aggiunto.
Le ragazze, nate nell’agosto 2020, dovrebbero condurre una vita completamente normale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Galaxy Watch 4 Classic, una certezza di affidabilità

editoriale italiano

La famiglia che scommise tutto sulle criptovalute oggi si gode un patrimonio in 5 continenti