in , , ,

In vendita i biglietti Virgin per lo spazio a partire da 450 mila dollari

editoriale italiano

Lo si era capito bene. Il volo di Richard Branson nello spazio dello scorso mese era più una mossa pubblicitaria ed un’operazione da pubbliche relazioni. Non aveva nulla a che fare con il progresso o l’innovazione di per sé.
Per quanto lo stesso programma della Virgin Galactic non lo dichiari apertamente, l’azienda é stata creata per generare quel turismo spaziale che sino ad oggi era solo un sogno e naturalmente quel sogno deve portare un profitto, altrimenti non avrebbe senso per un’azienda privata e non governativa.
In viaggio nello spazio potranno andarci anche i privati, comuni cittadini come tutti noi, senza dover per forza essere astronauti.
Ecco appunto, magari non proprio tutti noi, diciamo che le porte verso lo spazio per ora si aprono per coloro tra di noi che hanno il portafoglio bello pieno.
Un biglietto della Virgin Galactic costa 450 mila dollari, circa 380 mila euro al cambio odierno. Non proprio un budget a disposizione di chiunque, ma che sta attirando l’attenzione di moltissimi benestanti che vedono nel viaggio spaziale una nuova tendenza elitaria.
Ecco perché solo in fase di prenotazione le richieste sono già oltre le previsioni, nonostante i prezzi non proprio abbordabili.
I comuni cittadini per ora continueranno a guardare lo spazio dalla terra, continuando a sognarlo, ma forse per certi versi é anche bello che sia così.

Written by Manuela Paolini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Perché si contrappone la dad alla scuola in presenza?

editoriale italiano

Conte alla guida dei 5 stelle