in , ,

Perché si contrappone la dad alla scuola in presenza?

editoriale italiano

Sembra ogni volta la differenza tra l’inferno ed il paradiso. Il diavolo e l’acqua santa. Ogni volta che si parla di scuola bisogna sottolineare l’importanza della scuola in presenza e gli aspetti negativi della scuola con la dad (didattica a distanza).
Perché le due cose non possono andare di pari passo. Sappiamo tutti quanto la scuola sia fondamentale, soprattutto per i primi anni, che possa essere fatta in presenza. Ma l’insegnamento tramite dad non é negativo e da evitare ad ogni costo.
Le due situazione potrebbero tranquillamente essere affiancate per dar vita ad una scuola moderna che potrebbe alzare e di molto il livello di preparazione degli studenti.
La scuola in presenza é alla base dell’insegnamento e su questo non si discute in nessun modo. Ma la dad potrebbe sopperire in quelle situazioni in cui la scuola classica fatica.
Cosa ci sarebbe di male ad utilizzare la dad affiancandola alla presenza?
La scuola italiana soffre di anzianità. Metodi vecchi portati avanti da insegnati con una mentalità ancora legata ad un sistema di circa 50 anni fa. Un punto di partenza che incide negativamente sull’istruzione dei nostri figli. Troppe situazioni soffrono queste metodologie noiose, fastidiose, inconcepibili in un’epoca moderna che offre mezzi e possibilità per accedere ad insegnamenti più leggeri e divertenti che portano l’alunno ad alzare il suo livello di preparazione divertendosi.
Perché ci si ostina su questa vecchia strada? Ecco dunque che la dad potrebbe essere il modo per far interagire i due mondi, per far condividere vecchio e moderno insieme.
La dad non é il peccato mortale. Potrebbe addirittura dare una mano ed una sterzata ad un sistema scolastico preistorico dove ci sono insegnanti che lavorano con le musicassette perché non sanno e si rifiutano di saperlo, come accedere a contenuti multimediali digitali che divertono, alleggeriscono la fase di apprendimento e portano l’alunno a divertirsi mentre impara.
Smettiamola di parlare della dad come di un danno all’insegnamento. La dad potrebbe, se sfruttata al meglio, aiutare ad insegnare.
Discorso a parte, s’intende, per coloro che portano a scuola i figli dalla mattina alla sera solo per usufruire del servizio di babysitting, per i quali la dad ovviamente é un danno ed un fastidio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Messi saluta il Barcellona

editoriale italiano

In vendita i biglietti Virgin per lo spazio a partire da 450 mila dollari