in , , ,

George Wajackoyah candidato alla presidenza del Kenya suggerisce marijuana e testicoli di iena per curare i mali del suo paese

editoriale italiano

Appassionato di reggae, il candidato alla presidenza George Wajackoyah è convinto di avere la medicina giusta per i mali che preoccupano gli elettori del Kenya: una dose di marijuana e dei testicoli di iena.
Il paese più ricco dell’Africa orientale terrà le elezioni il 9 agosto. Una corsa serrata tra i due principali candidati presidenziali, il veterano leader dell’opposizione Raila Odinga e il vicepresidente William Ruto, ha puntato i riflettori sulla piccola ma impegnata banda di seguaci di Wajackoyah, che potrebbe costringere un ballottaggio se nessuna delle due parti ottiene più del 50% dei voti.
La registrazione degli elettori tra i giovani è diminuita drasticamente, con molti che affermano che i politici convenzionali non sono riusciti a contrastare la corruzione dilagante, l’inflazione incontrollata o la disoccupazione.
La candidatura di Wajackoyah alla presidenza ha catturato l’immaginazione degli elettori più giovani.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Secondo Amnesty International le forze ucraine stanno violando le regole mettendo in pericolo i civili

editoriale italiano

Guardia di sicurezza al Lollapalooza di Chicago ha minacciato una sparatoria per finire di lavorare prima