in , , ,

George Wajackoyah candidato alla presidenza del Kenya suggerisce marijuana e testicoli di iena per curare i mali del suo paese

editoriale italiano

Appassionato di reggae, il candidato alla presidenza George Wajackoyah è convinto di avere la medicina giusta per i mali che preoccupano gli elettori del Kenya: una dose di marijuana e dei testicoli di iena.
Il paese più ricco dell’Africa orientale terrà le elezioni il 9 agosto. Una corsa serrata tra i due principali candidati presidenziali, il veterano leader dell’opposizione Raila Odinga e il vicepresidente William Ruto, ha puntato i riflettori sulla piccola ma impegnata banda di seguaci di Wajackoyah, che potrebbe costringere un ballottaggio se nessuna delle due parti ottiene più del 50% dei voti.
La registrazione degli elettori tra i giovani è diminuita drasticamente, con molti che affermano che i politici convenzionali non sono riusciti a contrastare la corruzione dilagante, l’inflazione incontrollata o la disoccupazione.
La candidatura di Wajackoyah alla presidenza ha catturato l’immaginazione degli elettori più giovani.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Secondo Amnesty International le forze ucraine stanno violando le regole mettendo in pericolo i civili

editoriale italiano

Guardia di sicurezza al Lollapalooza di Chicago ha minacciato una sparatoria per finire di lavorare prima