in , , ,

Secondo Amnesty International le forze ucraine stanno violando le regole mettendo in pericolo i civili

editoriale italiano

Le forze ucraine stanno violando il diritto internazionale mettendo in pericolo i civili stabilendo basi in aree residenziali, comprese scuole e ospedali, ha affermato Amnesty International, suscitando una furiosa risposta da Kiev.
Kiev ha affermato che il gruppo per i diritti umani stava tracciando una “falsa equivalenza” tra le azioni delle forze d’invasione russe e gli ucraini che difendono la loro patria. Amnesty aveva cercato di “amnistiare lo stato terrorista e spostare la responsabilità dall’aggressore alla vittima”, ha detto ieri il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo discorso quotidiano.
“Non c’è alcuna condizione, anche ipotetica, in base alla quale qualsiasi attacco russo all’Ucraina diventi giustificato. L’aggressione contro il nostro Stato è immotivata, invasiva e terroristica. “Se qualcuno fa un rapporto in cui la vittima e l’aggressore sono presumibilmente uguali in qualche modo, se vengono analizzati alcuni dati sulla vittima e le azioni dell’aggressore allo stesso tempo vengono ignorate, allora questo non può essere tollerato”, ha aggiunto.
Amnesty ha affermato nel suo rapporto che le tattiche “non giustificano in alcun modo gli attacchi indiscriminati della Russia” e alcuni “crimini di guerra” russi, compresi quelli nella città di Kharkiv, non erano collegati.
Ma elencava gli incidenti in cui le forze ucraine sembravano aver esposto i civili al pericolo in 19 città e villaggi nelle regioni di Kharkiv, Donbas e Mykolaiv.
“Abbiamo documentato un modello in cui le forze ucraine mettono a rischio i civili e violano le leggi di guerra quando operano in aree popolate”, ha detto il segretario generale di Amnesty Agnes Callamard. “Essere in una posizione difensiva non esonera l’esercito ucraino dal rispetto del diritto umanitario internazionale”.
Le aree residenziali in cui si sono stabiliti i soldati ucraini erano a miglia di distanza dal fronte ed erano disponibili “alternative praticabili” che non avrebbero messo in pericolo i civili, afferma il rapporto.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Davide Foschi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

L’isola privata di Pladda in vendita al prezzo di un appartamento in città

editoriale italiano

George Wajackoyah candidato alla presidenza del Kenya suggerisce marijuana e testicoli di iena per curare i mali del suo paese