in , , ,

L’isola privata di Pladda in vendita al prezzo di un appartamento in città

editoriale italiano

Possedere un’isola privata tutta per te spesso sembra un sogno lontano che è realistico solo se vinci alla lotteria o sposi un reale. Ma sembra che coloro che hanno sempre desiderato una vita di solitudine possano scoprire che attualmente è in vendita un’isola più conveniente.
Appena al largo della splendida costa meridionale di Arran, nel Firth of Clyde al largo della Scozia occidentale, si trova l’isola di Pladda.
Quest’isola attualmente disabitata ha il suo faro, l’eliporto e molti alloggi. E ti costerebbe meno di una casa con tre camere da letto in città. La piccola isola può essere vista con il traghetto da Ardrossan a Campbelltown. L’isola è raggiungibile in barca o in elicottero.
Pladda è piccola, lunga 700 metri e ha una dimensione di circa 13 ettari e una caratteristica forma a goccia. Il prezzo di vendita si aggira attorno ai
E con solo 450 mila euro atterrerai sull’isola e vivrai nell’alloggio del Guardiano del Faro che ha cinque camere da letto, due salotti e un bagno. Inoltre, un alloggio separato con camera da letto, bagno con doccia, cucina e soggiorno.
Tom Stewart-Moore degli agenti immobiliari Knight Frank, ha affermato che esiste anche una vasta gamma di annessi tradizionali con “potenziale di sviluppo”, accanto a un ex giardino recintato che si estende per circa 2,5 acri e persino un eliporto.
Ha aggiunto: “Dal faro e dalla serie di edifici associati, ci sono viste drammatiche di vasta portata che guardano a sud fino ad Ailsa Craig, alla penisola di Kintyre e all’Irlanda del Nord in una giornata limpida”.
Fortunatamente, se acquisti la proprietà non è necessario gestire il faro da solo poiché è stato monitorato a distanza dal quartier generale del Northern Lighthouse Board dal 1990.

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Gli Stati Uniti hanno dichiarato il vaiolo delle scimmie un’emergenza di salute pubblica

editoriale italiano

Secondo Amnesty International le forze ucraine stanno violando le regole mettendo in pericolo i civili