in , , ,

Un uomo resiste per 16 ore in una bolla d’aria all’interno della sua barca a vela capovolta

editoriale italiano

Un francese di 62 anni è sopravvissuto per 16 ore in una bolla d’aria all’interno della sua barca a vela capovolta nell’Oceano Atlantico prima di essere salvato dai sommozzatori della guardia costiera spagnola in quella che hanno descritto come un’operazione “al limite dell’impossibile”.
Il 12 metri Jeanne SOLO Sailor ha inviato un segnale di soccorso alle 20:23 ora locale di lunedì a 20 km dalle isole Sisargas al largo della regione spagnola nord-occidentale della Galizia, ha detto la guardia costiera. I dati di tracciamento mostrano che era salpato dalla capitale portoghese, Lisbona, la mattina del giorno precedente.
Quando una nave di soccorso che trasportava cinque sommozzatori é salpata, uno dei tre elicotteri inviati per aiutare la ricerca ha localizzato la nave capovolta mentre il sole tramontava.
Un sommozzatore è stato fatto salire sullo scafo della nave per cercare segni di vita e l’uomo all’interno, ha risposto al suo sbattere contro lo scafo bussando dall’interno.
Con il mare troppo agitato per tentare un salvataggio, hanno attaccato palloncini galleggianti allo scafo della nave per evitare che affondasse ulteriormente e hanno aspettato fino al mattino. Due sommozzatori hanno nuotato sotto la barca per aiutare il marinaio, che hanno trovato con indosso una tuta di sopravvivenza in neoprene e immerso in acqua fino alle ginocchia.
È stato trasportato in elicottero in salvo e portato in ospedale per controlli, ma subito dopo è stato rilasciato.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Moderna ha iniziato a studiare un vaccino per il vaiolo delle scimmie

editoriale italiano

Jennifer Coolidge: grazie al ruolo in American Pie ho dormito con oltre 200 persone nella mia vita