in , ,

La velocista bielorussa che ha chiesto asilo ha lasciato Tokyo in direzione Vienna

editoriale italiano

La velocista bielorussa Krystsina Tsimanouskaya ha lasciato Tokyo a bordo di un volo per Vienna, meno di 72 ore dopo essersi rifiutata di tornare a casa in Bielorussia.
Dopo aver trascorso due notti nell’ambasciata polacca, la 24enne è salita sull’aereo all’aeroporto di Narita indossando blue jeans, una camicetta blu e occhiali da sole con la scritta “I RUN CLEAN”.
La velocista ha causato un incidente diplomatico domenica quando ha detto che i suoi allenatori avevano interrotto i suoi Giochi di Tokyo, chiedendole di fare le valigie al villaggio olimpico e portandola all’aeroporto contro la sua volontà perché li aveva criticati pubblicamente.
Si è rifiutata di salire a bordo del volo e ha cercato la protezione della polizia giapponese. “Non tornerò in Bielorussia”, aveva detto in quell’occasione.
Tsimanousskaya avrebbe dovuto imbarcarsi su un volo per Varsavia dopo che il governo polacco le aveva offerto un visto umanitario. Invece, è partita con un volo Austrian Airlines che atterrerà a Vienna nel pomeriggio di oggi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Lukaku verso il Chelsea per 115 milioni di euro

editoriale italiano

Da venerdì Green Pass per accedere ai luoghi chiusi