in ,

Il tavolino di Casalino

editoriale italiano

Perché l’informazione in Italia vuole vedere solo quello che pretende di voler vedere. Spesso non ascolta e non trasmette informazioni per quello che sono, ma solo per quello che dovrebbero essere.
Dunque perché il tavolino da cui oggi Conte ha parlato é diventato l’argomento del giorno? Perché tutto il resto, comprese le parole dell’ex premier sono passate inascoltate, rispetto all’importanza del tavolino?
Se poi a programmarlo é un personaggio come Casalino, già nel mirino della stampa nazionale, allora il divertimento diventa totale. Ma non c’é nulla di divertente in questo.
Mascherare volutamente un messaggio importante aggrappandosi a qualcosa di irrilevante, andando a colpire qualcuno che non serve colpire é quanto di più squallido la stampa possa fare.
L’informazione, almeno quella, cerchiamo di mantenerla estranea alla politica, cerchiamo di non rendere ogni notizia una campagna elettorale, perché già le fonti di informazione sono in mano a pochi e sempre gli stessi nomi, se poi lasciamo loro anche la possibilità di manipolare le notizie, allora non abbiamo scampo, la nostra stessa libertà viene messa in dubbio. Facciamo il possibile per non permetterlo mai a nessuno. Lasciamo pure che parlino del tavolino, significa che l’informazione comincia a non sapere più dove sbattere la testa pur di fare politica.

Written by Miriam Parodi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

L’ex comandante Dominic Ongwen condannato per crimini di guerra

editoriale italiano

Siamo tutti gialli, sforziamoci di restarci