in ,

American Airlines prepara il congedo per 13 mila dipendenti

editoriale italiano

American Airlines invierà avvisi di congedo a circa 13.000 dipendenti poiché gli aiuti federali scadranno il mese prossimo, ha annunciato la compagnia ieri in un comunicato. 
Ciò include 1.850 piloti, 4.245 assistenti di volo, 1.420 addetti alla manutenzione, 3.145 addetti ai servizi di flotta, 1.205 addetti ai servizi ai passeggeri, 100 addetti alle spedizioni e 40 addetti alle pulizie.  
L’annuncio della compagnia aerea arriva pochi giorni dopo che la United ha dichiarato che potrebbe dover licenziare fino a 14.000 dipendenti. Arriva anche sei mesi dopo che American Airlines ha annunciato che avrebbe tagliato 19.000 posti di lavoro a causa della diminuzione dei viaggi aerei durante la pandemia da COVID-19. 
Nel 2020, a causa della crisi sanitaria globale, American Airlines ha perso 8,9 miliardi di dollari dopo aver guadagnato quasi 1,7 miliardi di dollari nel 2019.
Una situazione estrema per l’American Airlines così come per tutte le compagnie aeree nel mondo. Ormai sperano di provare a restare in piedi sino a che la situazione della pandemia sarà superata, ma nessuno riesce a garantirlo.
Gli aiuti governativi ci sono stati sia in America che in Inghilterra come in molti altri paesi, ma i costi di mantenimenti di flotte e personale non permettono nemmeno di sopravvivere.

Written by Manuela Cigoli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Un governo Draghi per rimediare ai danni della politica

editoriale italiano

Al Napoli cambiano gli allenatori, ma la storia rimane la stessa