in , ,

Scienziati allarmati dal lago Poopo in Bolivia che ormai é diventato un deserto

editoriale italiano

Il lago Poopo in Bolivia un tempo era una fonte di vita per gli abitanti locali, che pescavano dalle sue acque e coltivavano lungo le sue sponde. Adesso è un deserto.
Gli scienziati affermano che l’ex lago, che si estende lungo un altopiano soleggiato e ad alta quota in Bolivia, è stato vittima di decenni di deviazioni dei corsi d’acqua per le esigenze di irrigazione locali. E un clima più caldo e secco, come registrato negli ultimi anni ha reso il suo recupero sempre più improbabile.
“È come una tempesta perfetta”, afferma Jorge Molina, ricercatore dell’Universidad Mayor de San Andres. “Ogni anno che passa la situazione peggiora”.
Il lago é il secondo più grande della Bolivia e persino gli abitanti del luogo cominciano ad essere scettici.
Gli scienziati invece lo sono già da tempo. Affermano anche che le Ande stanno superando l’aumento della temperatura media globale, specialmente durante il giorno, il che significa che l’evaporazione è aumentata, rendendo particolarmente difficile la sopravvivenza di un lago poco profondo e della sua flora e fauna.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Thomas Longhi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Gli Stati Uniti sono a buon punto con 110 milioni di dosi di vaccino ad oltre 50 paesi

editoriale italiano

Il governo scozzese offre 50 mila sterline per vivere sulle isole