in , ,

Gli Stati Uniti sono a buon punto con 110 milioni di dosi di vaccino ad oltre 50 paesi

editoriale italiano

Questa era una delle pietre miliari della campagna presidenziali di Biden. La pandemia potrà essere sconfitta solo quando anche i paesi più poveri potranno usufruire dei vaccini anti covid. Sino ad allora non potremo mai dire che sarà finita per davvero.
Ecco perché proprio in questi giorni, il presidente darà conferma ufficialmente dalla Casa Bianca che il programma di fornitura di 110 milioni di dosi ad oltre 50 paesi nel mondo é già a buon punto. Così, dall’Afghanistan allo Zambia, dalla Colombia all’India queste dosi serviranno ad aiutare quei paesi e quei governi che sono in ritardo nel reperimento e nella somministrazione del vaccino contro il covid.
Un piccolo passo in avanti che di fronte agli 11 miliardi di dosi necessarie stimate sembra quasi minuscolo, ma invece é enorme per il tempismo e per il messaggio che invia a tutti gli altri paesi più ricchi al mondo.
Ci sono stati dei ritardi, questo passaggio era previsto per il mese di Giugno, ma quanto meno le dosi sono state confermate ed il programma può andare avanti.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

La festa per il compleanno di Obama si terrà lo stesso, nonostante le polemiche

editoriale italiano

Scienziati allarmati dal lago Poopo in Bolivia che ormai é diventato un deserto