in , ,

La festa per il compleanno di Obama si terrà lo stesso, nonostante le polemiche

editoriale italiano

Il sessantesimo compleanno dell’ex Presidente Barak Obama é un passaggio importante nella storia degli Stati Uniti. Così la Casa Bianca e l’amministrazione Biden hanno deciso di spalleggiare l’idea del ricevimento e promuovere questo passaggio importante per l’ex presidente più amato degli ultimi decenni.
Ma la concomitanza di nuove restrizioni in ogni parte d’America, dalla Florida a New York, sino al Nevada e a San Francisco, ha contribuito ad alimentare la polemica di quanto questo evento possa essere necessario proprio in questo momento storico.
Dalle prime indicazioni sono a centinaia gli invitati nella sua casa a Martha’s Vineyard nel Massachusetts e questo non é piaciuto ad un largo numero di americani.
Proprio ora, proprio quando a molti in tutti gli Stati Uniti viene chiesto di riprendere le regole sul distanziamento e sull’indossare o meno la mascherina, ecco che proprio un ex presidente organizza un party da sogno.
Il segretario stampa Jen Psaki ha affermato che la festa si svolgerà all’aperto “e in una zona sicura”.
Obama, compie 60 anni il 4 agosto ed é probabilmente giusto festeggiare questo traguardo per uno degli uomini più importanti al mondo, ma forse, se si guarda bene, era meglio qualcosa di intimo e riservato.

Written by Miriam Parodi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Gli attacchi hacker sono all’ordine del giorno

editoriale italiano

Gli Stati Uniti sono a buon punto con 110 milioni di dosi di vaccino ad oltre 50 paesi