in , ,

Primo caso di Omicron confermato in California

editoriale italiano

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) e le autorità sanitarie della California hanno confermato il primo caso di COVID-19 legato alla variante Omicron appena scoperta negli Stati Uniti, affermando che un individuo che era recentemente tornato dal Sudafrica è risultato positivo al test.
Il viaggiatore è stato completamente vaccinato e sta vivendo “sintomi lievi che stanno migliorando” e si è messo in auto-quarantena da quando è risultato positivo, ha affermato il CDC in una nota. I contatti stretti della persona sono stati contattati dalle autorità sanitarie e sono risultati negativi.
L’agenzia sanitaria ha affermato che l’emergere della variante “sottolinea l’importanza della vaccinazione, dei richiami e delle strategie generali di prevenzione necessarie per proteggersi dal COVID-19.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by andrea montelli

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Il WTA sospende tutti i tornei in Cina per la situazione creatasi con Peng Shuai

editoriale italiano

Da gennaio vaccinazione obbligatoria in Grecia per gli over 60