in , ,

Gli Stati Uniti hanno superato più di 700 mila morti per covid

editoriale italiano

Gli Stati Uniti hanno superato più di 700.000 morti per Covid-19, secondo i conteggi di due pubblicazioni, dopo aver sopportato uno dei mesi più letali della pandemia, con casi, ricoveri e decessi che continuano ad aumentare in alcuni stati e in controtendenza a un declino nazionale.
I morti per covid in America dunque, secondo i dati compilati dal New York Times, sono più di qualsiasi altro Paese al mondo.
Circa 58.000 di questi decessi sono stati registrati a settembre, rendendolo uno dei mesi più letali della pandemia dopo i massimi di aprile e dicembre 2020 e di gennaio e febbraio 2021.
Nelle ultime due settimane, il numero di nuovi casi di coronavirus negli Stati Uniti è diminuito del 26%, i ricoveri del 17% e i decessi del 2%, anche se i numeri sono ancora alti e stanno aumentando in alcuni stati.
Ad esempio, il numero di casi in Alaska è aumentato del 75% nelle ultime due settimane e lo stato sta combattendo il peggior focolaio del paese in termini di tasso di casi (170 per 100.000 persone) e tasso di mortalità (1,72 per 100.000 persone).
Nello stesso periodo, i casi sono aumentati del 29% nel Maine e del 25% nel North Dakota, dove anche il numero di pazienti ricoverati per Covid-19 è aumentato rispettivamente del 22% e del 18%.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Uomo fermato in aeroporto a Monaco con un proiettile di mortaio

editoriale italiano

L’iPhone 13 Pro Max rende la nostra vita più creativa