in , , ,

La California dichiara lo stato di emergenza per il vaiolo delle scimmie

vaiolo delle scimmie

Il governatore della California Gavin Newsom ha dichiarato lo stato di emergenza per il vaiolo delle scimmie in una mossa volta a rafforzare gli sforzi di vaccinazione per rallentare la diffusione di un focolaio che ha infettato più di 5.800 americani.
La California, lo stato più popoloso della nazione, ha confermato 827 casi di vaiolo delle scimmie, il secondo conteggio più grande dopo le 1.390 infezioni documentate a New York, secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie.
Il primo caso di vaiolo delle scimmie negli Stati Uniti è stato confermato in Massachusetts il 20 maggio, con il primo caso in California confermato in una persona che aveva viaggiato all’estero, confermato cinque giorni dopo.
Il vaiolo delle scimmie, che si diffonde attraverso uno stretto contatto fisico, tende a causare sintomi simil-influenzali e lesioni cutanee piene di pus, sebbene sia raramente fatale.
La proclamazione di Newsom è arrivata nove giorni dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato un’emergenza sanitaria globale, il più alto livello di allerta dell’agenzia, sulla malattia virale in rapida diffusione. leggi di più

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Gli Stati Uniti hanno ucciso Ayman al-Zawahiri

editoriale italiano

La Corea del Sud sviluppa un tatuaggio che avverte di eventuali problemi di salute