in , , ,

La Nuova Zelanda ha riaperto i confini alle persone vaccinate o negative provenienti da più di 60 paesi

editoriale italiano

Si sono visti tanti pianti, abbracci e momenti di forte emozione all’aeroporto di Auckland quando la Nuova Zelanda ha riaperto i suoi confini ai visitatori internazionali.
Le persone provenienti da più di 60 paesi ora possono entrare nel paese se sono vaccinate e Covid-negative.
Il paese aveva chiuso i suoi confini nel marzo 2020 ed aveva lasciato ben poche possibilità a coloro che volevano raggiungere parenti o familiari nel paese.
Era stata considerata una delle misure più restrittive al mondo e questa politica di voler chiudersi e isolarsi é stata mantenuta in essere sino ai giorni scorsi, sino a quando le frontiere sono state riaperte.
Impossibile descrivere la gioia di coloro che hanno finalmente potuto prendere il primo volo disponibile per tronare in Nuova Zelanda e riabbracciare i propri cari.

Written by Manuela Cigoli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Studio legale inglese permette di lavorare da casa con una riduzione del 20% dello stipendio

editoriale italiano

New York torna al livello di rischio medio e si pensa a nuove restrizioni contro il covid