in , , ,

Il governo americano ha ordinato a Nvidia di bloccare l’esportazione in Cina di chip informatici

editoriale italiano

Il designer di chip Nvidia Corp ha dichiarato che i funzionari statunitensi hanno chiesto di interrompere l’esportazione in Cina di due dei migliori chip informatici per il lavoro di intelligenza artificiale, una mossa che potrebbe paralizzare la capacità delle aziende cinesi di svolgere lavori avanzati come il riconoscimento delle immagini e ostacolare gli affari di Nvidia in Cina.
Le azioni di Nvidia sono scese del 6,6% dopo l’orario di chiusura. La società ha affermato che il divieto, che colpisce i suoi chip A100 e H100 progettati per accelerare le attività di apprendimento automatico, potrebbe interferire con il completamento dello sviluppo dell’H100, il chip di punta Nvidia annunciato quest’anno.
Le azioni della rivale Nvidia Advanced Micro Devices Inc sono diminuite del 3,7% dopo ore. Un portavoce di AMD ha detto che la società ha ricevuto nuovi requisiti di licenza che impediranno l’esportazione dei suoi chip di intelligenza artificiale MI250 in Cina, ma ritiene che i suoi chip MI100 non saranno interessati. AMD ha affermato che non crede che le nuove regole avranno un impatto materiale sulla sua attività.
Nvidia ha affermato che i funzionari statunitensi hanno precisato che la nuova regola “affronterà il rischio che i prodotti coperti possano essere utilizzati o deviati verso un “uso finale militare” in Cina.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Thomas Longhi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

A Bunol in Spagna é tornata la Tomatina dopo 2 anni di stop causa pandemia

editoriale italiano

Presidente della Lukoil, contrario all’invasione dell’Ucraina, muore cadendo dal sesto piano