in , , ,

Stephen King testimonierà nel processo per la fusione tra Penguin Random House e Simon & Schuster

editoriale italiano

Oggi il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti chiederà a un giudice federale di bloccare una fusione da 2,2 miliardi di dollari di due degli editori di libri “Big Five”, Penguin Random House e Simon & Schuster, in un processo che dovrebbe contenere la testimonianza dello scrittore horror Stephen King.
Nello stesso tribunale federale di Washington, il Dipartimento di Giustizia discuterà davanti a un giudice diverso che l’accordo da 8 miliardi di dollari dello UnitedHealth Group per l’acquisto di Change Healthcare dovrebbe essere interrotto.
Nel processo di fusione tra editori, il governo si è concentrato non su ciò che i consumatori pagano per i libri, ma sugli anticipi pagati agli autori di maggior successo, in particolare a quelli che ricevono dai 250 mila dollari in su.
“Le prove dimostreranno che la fusione proposta porterebbe probabilmente gli autori dei libri più venduti a ricevere anticipi minori, il che significa che gli autori che lavorano per anni sui loro manoscritti saranno pagati meno per i loro sforzi”, ha affermato il governo in una memoria preliminare.

Written by Manuela Paolini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Nell’ultimo libro di Star Wars, Obi-One Kenobi potrebbe essere bisessuale

editoriale italiano

L’amministrazione Biden stanzia 1 miliardo per le comunità colpite da inondazioni o incendi