in , , ,

La Nuova Zelanda riapre le frontiere mentre i casi di covid preoccupano

editoriale italiano

I confini della Nuova Zelanda sono stati completamente riaperti, ma il ritorno di visitatori e studenti internazionali dovrebbe iniziare solo con la revoca delle restrizioni di viaggio basate sul Covid.
La Nuova Zelanda ha riportato 52.538 casi di coronavirus negli ultimi sette giorni, ma è pronta ad accogliere nuovamente i visitatori. La fase finale della riapertura dei suoi confini è iniziata ieri a mezzanotte, ora locale, con il confine marittimo e con tutti i visitatori stranieri autorizzati a presentare domande di visto.
Tuttavia, l’amministratore delegato di Tourism New Zealand, Rene de Monchy, prevede che gli affari aumenteranno lentamente rispetto ai livelli pre-Covid.
“Ci si aspetta che il ritorno del turismo internazionale richieda tempo poiché le persone in tutto il mondo hanno bisogno di tempo per riprendere fiducia nei viaggi”.
Il turismo, comprese le navi da crociera in visita, la prima delle quali dovrebbe attraccare ad Auckland intorno a metà agosto, e gli studenti internazionali erano un grande contributo all’economia della Nuova Zelanda.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

tigri nepal

Le tigri del Nepal non sono più a rischio estinzione

editoriale italiano

Nell’ultimo libro di Star Wars, Obi-One Kenobi potrebbe essere bisessuale